Tag Archives: green

L’originale o l’imitazione?

finestre in legno o finestre in pvc pavanello serramenti

Se devi cambiare le tue finestre, ti sarai accorto che hai sostanzialmente due opzioni: PVC o legno, quest’ultimo sempre più spesso impreziosito dall’alluminio esterno (o legno-alluminio).

Si tratta di due categorie paritarie per prestazioni tecniche ma che si differenziano totalmente per filosofia, per materiali e per caratteristiche.

Isolamento termico ai funghi

Se pensavate di averle sentite tutte, dovrete ricredervi! Avete letto bene, i funghi non sono solo buoni da mangiare ma possono anche essere utilizzati come isolante termico. Che rivoluzione!

Canapa in edilizia: una pianta tutta da scoprire

Se vi piace essere sempre al passo con le ultime novità in fatto di bioarchitettura, avrete sicuramente già sentito parlare della sempre più conosciuta tendenza “green”.  Condurre una vita a impatto zero sta diventando l’ambizione di molti e di continuo si cercano nuove soluzioni ecosostenibili per riuscire a ridurre le emissioni dei gas serra senza incidere troppo in termini di efficienza. In campo edilizio sono molti i prodotti compatibili con l’ambiente. La canapa ne è un esempio.

Costruire una casa in un giorno: non è fantascienza, è legno!

Nel periodo in cui in Italia l’emergenza abitativa causata dal terremoto diventa un problema sempre più consistente, si fa sentire ora più che mai la necessità di poter costruire case ed edifici nel minor tempo possibile per chi si ritrova senza un tetto sulla testa.

La casa più green d’Italia è a Modena

Vista dall’esterno potrebbe sembrare un’abitazione qualunque, ma quella in via Pilino a Modena ha ottenuto la targa “GBC Home Platinum” diventando così la casa più ecosostenibile d’Italia.

Bioarchitettura: i luoghi comuni smentiti da Lance Hosey

Il green è di certo una tendenza che si sta espandendo in modo esponenziale negli ultimi anni, anche nel mondo dell’architettura.

I vantaggi dei materiali sostenibili sono molteplici ma le costruzioni ecofriendly sono ancora molto poche, si pensi ad esempio che solo l’1% degli edifici negli USA sono stati certificati Leed (lo standard per eccellenza per l’attestazione di sostenibilità), ma per quale motivo?

La tua casa green: i consigli per vivere eco-friendly

La casa è uno dei luoghi fondamentali per la vita di ogni persona e negli ultimi anni è diventata anche un modo per aiutare l’ambiente, visti gli sprechi di risorse che si è in grado di evitare costruendo una casa ecologica e attenta alle risorse naturali.

Di certo ristrutturare una casa in modo green non è una spesa irrisoria e  proprio per questo vogliamo darvi alcuni semplici consigli per poter vivere in un’abitazione più sostenibile!

Puoi arredare green utilizzando materiali naturali come il legno o soluzioni riciclabili come il cartone o la paglia, creando mobili unici e allo stesso tempo ecosostenibili. Se scegli il legno, è importante verificare che ci sia la certificazione FSC (Forest Stewardship Council) che ne conferma la provenienza da foreste gestite responsabilmente.

classi-energetiche-elettrodomestici

Gli elettrodomestici a basso consumo vengono classificati in lettere dalla A alla G, con l’aggiunta di A+, A++ e A+++; quest’ultima categoria sta a indicare un maggiore risparmio energetico spesso correlato a un costo d’acquisto più alto. Il risparmio però avviene nel lungo termine visti i costi mensili ridotti dovuti a un consumo più basso rispetto a quelli tradizionali. È fondamentale non utilizzare lavatrice, lavastoviglie e asciugatrice a mezzo carico e ricordarsi di non lasciarle in stand-by.

Water Conservation

Risparmiare sull’acqua attraverso l’utilizzo di un soffione doccia dal flusso regolabile o a flusso ridotto o ancora utilizzando rubinetti dotati di sensori elettrici che attivano o bloccano il flusso d’acqua all’occorrenza. È bene inoltre abituarsi a spegnere l’acqua quando non serve, per evitare gli sprechi.

La raccolta differenziata ormai in vigore in una moltitudine di paesi italiani è uno dei gesti più importanti per uno stile di vita all’insegna del rispetto per l’ambiente. Per facilitare questa scelta quotidiana potete acquistare degli appositi contenitori adatti alla divisione dei rifiuti.

CASA_8_020_luce_flash

Regolare illuminazione e calore in modo eco è possibile grazie a tende di diverso tessuto e ad ampie finestre che consentono di usufruire della luce naturale invece di quella artificiale. È importante isolare l’ambiente tramite finestre con doppi vetri e montare infissi con telai ad alta prestazione per ridurre le infiltrazioni di aria fredda dall’esterno e perché no, in legno, per essere al 100% ecofriendly.

Se stai cercando una soluzione ecosostenibile per sfruttare al massimo la luce naturale nella tua abitazione, prova a dare un’occhiata nel nostro showroom!

 

Marco-Pavanello21-436x291

 

Marco Pavanello

Direttore Commerciale

 

 

Camminare sull’arcobaleno: ecco i pavimenti in legno refraction

L’artista danese Pernille Snedcker Hansen ha ideato un nuovo modo di dare colore alla casa, ideale per chi non vuole cadere nella monotonia ma essere originale.

Il suo studio coniuga culture diverse, lavorando il legno attraverso l’antica tecnica giapponese della marmorizzazione e usando il pino per i rivestimenti, tipico della tradizione scandinava.

La designer danese lavora ogni singolo listello di legno, fino ad ottenere l’effetto cromatico desiderato; è necessario un contenitore pieno d’acqua e una sostanza oleosa che consenta la dilatazione della goccia di colore. Posando un foglio di legno sulla superficie d’acqua il disegno viene quindi trasferito su di esso.

maxresdefault

Il risultato ricorda la rifrazione della luce attraverso un prisma, una rappresentazione unica e vivace caratterizzata da venature e onde concentriche che riprendono le naturali venature del legno.

Il legno inoltre è il materiale naturale per eccellenza, utilizzato nel campo dell’architettura e dell’edilizia sempre più frequentemente grazie alle sue caratteristiche di eco sostenibilità, flessibilità e facilità di lavorazione per creare progetti e strutture associando bellezza estetica, eleganza formale e rispetto per l’ambiente.

Biennalen 2011 - fernisering 4

L’obiettivo di Pernille Snedker Hansen è quello di emozionare attraverso una semplice pianta di pino e rivisitare ogni interno in chiave moderna ma allo stesso tempo naturale, rendendolo unico e speciale.

Potete provare a personalizzare la vostra casa in modo innovativo e green utilizzando il legno non solo per il parquet, ma partendo dai serramenti. Date un’occhiata al nostro showroom, troverete ciò che fa al caso vostro!

Timber Town: legno e verde per il nuovo ecoquartiere svedese

Lo studio scandinavo Møller, in collaborazione con Slättö Förvaltning, è stato il vincitore del concorso di sostenibilità ambientale indetto dal comune di Örebro, in Svezia, con l’avveniristico progetto denominato Timber Town.

Il futuro è green: anche i grattacieli saranno in legno

In architettura negli ultimi tre secoli ci sono state l’era della pietra, dell’acciaio e del cemento; il XXI secolo potrebbe essere l’era del legno.

È la risorsa naturale per eccellenza, ecologico e rinnovabile, uno dei materiali con maggior potenzialità nel mondo di architettura e costruzioni.

Ecco perché Eduardo Wiegand, collaboratore del progetto Kokoon sostiene che il futuro è dei grattacieli in legno.

150319114437-mga-widc-in14-emapeter-super-169

Ma perché dovremmo impiegare sempre di più il legno? Le motivazioni sono tante, in primis la sostenibilità ambientale. È bene ricordare che il legno è una fonte rinnovabile, richiede meno energia per essere prodotto, non produce rifiuti durante il suo ciclo di vita, anzi è pronto per il riuso finché non viene decomposto o non viene usato come combustibile.

In Europa, nell’ultimo decennio l’industria edilizia è stata responsabile del 36% delle emissioni totali; il legno, al contrario di cemento e alluminio, è l’unico che assorbe e stocca in sé grandi quantità di CO2, quindi potrebbe notevolmente migliorare l’impatto ambientale nel campo edile.

Wiegand sostiene che più la città è densa e più risulta efficiente, perché la densità della città è legata alle emissioni di CO2. Ecco perché le soluzioni migliori saranno città di legno compatte e verticali, cioè sviluppate in altezza, veri e propri grattacieli in legno.

article-0-17277D8B000005DC-757_470x479

Il legno quindi diventa il materiale per eccellenza per limitare le emissioni e lottare contro i cambiamenti climatici. Anche noi abbiamo deciso di sfruttare questo materiale per i nostri serramenti e abbracciare una filosofia eco friendly, per essere attenti alla natura e all’ambiente.

Desideri maggiori informazioni?

Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n. 196/2003
> Desidero essere contattato