Tag Archives: sicurezza

Perché sarebbe stato meglio cambiare i tuoi infissi prima di Natale?

finestre a natale pavanello serramenti

L’inverno è alle porte e con esso il periodo di festività più sentito dell’anno.

È il momento dell’anno dove si trascorre più tempo con amici e parenti, rimanendo spesso nelle confortevoli mura della propria casa.

La tua finestra ti fa sentire sicuro?

finestre sicurezza ladri pavanello serramenti

Hai presente quando senti una di quelle notizie terribili alla tv, e la sera non ti senti abbastanza sicuro?

Inizi a controllare che la porta sia chiusa a dovere e che le finestre non siano allentate o chiuse male.

In fondo il tuo non è un quartiere pericoloso.

Però quest’estate, ad agosto mentre tutti erano in vacanza hanno rubato alla tua vicina. Sono entrati dalla finestra e hanno preso tutto.

Inferriate: serve l’autorizzazione?

inferriate infissi pavanello

Hai presente quella sensazione di ansia che provi quando sei in vacanza?

Sei steso sul lettino al mare, magari con un bel cocktail in mano, e all’improvviso pensi alle finestre del primo piano.

Pensi a quanto sia facile introdursi in casa tua dalle finestre e a cosa ti potrebbero portarti via.

Se questi pensieri ti sono capitati spesso e adesso non ti fanno dormire la notte, molto probabilmente vorresti risolverli per sempre.

Detrazioni al 65% anche per tutto il 2015!

È stata finalmente approvata la Legge di Stabilità 2015 e con essa si autorizzano diverse proroghe sulle agevolazioni fiscali per i lavori a casa e il risparmio energetico.

Sarà possibile infatti usufruire fino alla fine del 2015 della detrazione Irpef e Ires del 65% sugli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. In caso di mancata proroga, le spese sostenute durante l’anno prossimo sarebbero state comunque detraibili, ma soltanto al 50%.

Anche la detrazione del 50% per gli interventi sul recupero del patrimonio edilizio, che riguarda manutenzioni, ristrutturazioni e restauro e risanamento conservativo, è stata prolungata sino alla fine del 2015, invece di essere tagliata al 40%. Tuttavia, dal 2016 si dovrebbe tornare alla precedente percentuale del 36%.

Rimane invariata la detrazione del 65% riguardante la messa in sicurezza antisismica abitazione principale o degli edifici industriali, e cioè le costruzioni situate in zone sismiche ad alta pericolosità, per un massimo di spesa pari a 96.000 euro.

Infine, è stato poi approvato un ordine del giorno che impegna il Governo “a valutare l’opportunità di utilizzare, compatibilmente con le risorse di finanza pubblica, la misura del credito di imposta del 65% per la riqualificazione energetica degli edifici anche per gli interventi di bonifica e rimozione di manufatti in amianto nel patrimonio edilizio esistente, permettendone altresì l’accesso anche alle imprese e stabilizzandolo”.

Desideri maggiori informazioni?

Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n. 196/2003
> Desidero essere contattato