<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=121856988253632&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

   10/06/2022      Design & Estetica, Efficienza Energetica

>  Frangisole fisso o impacchettabile: pro e contro dei sistemi ombreggianti

Frangisole-fisso-o-impacchettabile

Una casa illuminata dalla luce del sole è accogliente, confortevole, e i benefici della luce naturale sono ormai noti: migliora salute e umore, valorizza le scelte d’arredo e rende gli ambienti più ampi e spaziosi. Vi sono tuttavia alcuni momenti in cui la luce del sole potrebbe essere meno piacevole, sia per quanto riguarda il grado di calore che emana che per ciò che concerne la luminosità stessa. 

Quando si ha bisogno di limitare calore e luce è opportuno poter ricorrere a soluzioni efficienti, tra le quali spiccano i sistemi ombreggianti, in particolare i frangisole, fissi o impacchettabili. Vediamo di cosa si tratta e scopriamone pro e contro.

Se stai cercando l’alternativa migliore per le tue finestre, imparare a conoscere cosa siano gli ombreggianti e in particolare i sistemi frangisole sarà un ottimo modo per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Indice dei contenuti:

 

Sistemi ombreggianti

Per sistema ombreggiante si intende una struttura in grado di regolare la quantità di luce che entra in una stanza. Differenza dei sistemi oscuranti, che sono indicati per le camere da letto, gli ombreggianti si adattano a qualsiasi stanza della casa e a tutte le tipologie di vetro. Questo perché non creano un effetto di buio totale, come invece gli oscuranti, ma permettono di modulare la quantità di luce desiderata.

I sistemi ombreggianti per le finestre sono molto importanti, quindi, sia per l’isolamento termico che per il conseguente risparmio in bolletta. Un esempio: poter ridurre l’ingresso del calore del sole durante l’estate limiterà anche l’utilizzo del condizionatore.

Gli ombreggianti offrono due diverse alternative: possono essere esterni o interni: quelli esterni rappresentano una soluzione più performante per quanto riguarda l’isolamento termico, dal momento che riescono a bloccare il calore del sole prima di entrare in contatto con il vetro della finestra e di entrare in casa, mentre quelli interni vanno a bloccare il calore solo dopo che è entrato in casa.

Un’alternativa è rappresentata da un sistema ombreggiante integrato nel vetro: un’unica installazione per avere serramento e ombreggiante.

FINESTRE – Home

Vantaggi dei sistemi ombreggianti

 

I sistemi ombreggianti vantano molteplici vantaggi:

  • Risparmio energetico e isolamento termico
    Permette di regolare la luce influenzando la temperatura interna: più luce e più calore d'inverno, più ombra e meno calore d'estate. Anche l’utilizzo della luce artificiale, a differenza di quanto avviene per i sistemi oscuranti, è limitato grazie alla possibilità di modulazione della luce solare.
  • Possibilità di modulare la luce
    Non occorre passare da luce piena a buio totale, poiché offrono la possibilità di regolare la quantità di luce in entrata.
  • Estetica
    Riescono a coniugare efficacia e senso estetico, riuscendo anzi a diventare un valore aggiunto per il serramento.

 

Svantaggi dei sistemi ombreggianti

Per quanto riguarda i punti di debolezza dei sistemi ombreggianti, invece:

  • Costo
    Hanno un costo solitamente più alto degli oscuranti a tapparella e subiscono le variazioni del costo della materia prima (alluminio).
  • Fattibilità
    A volte potrebbero essere presenti dei vincoli strutturali tali da non rendere possibile l’installazione di questi sistemi.
  • Non fanno mai buio totale
    Gli ombreggianti, a differenza degli oscuranti, anche una volta completamente abbassati, non faranno mai buio pesto, ci sarà sempre un piccolo spiraglio per far passare una minima quantità di luce solare.

 

Frangisole fisso o impacchettabile

 

Tra i sistemi ombreggianti, i frangisole rivestono il ruolo di protagonisti perché più di tutti offrono la possibilità di unire prestazioni elevate ed estetica. Rappresentano la soluzione ideale per le ampie vetrate dallo stile minimal e innovativo . Tra le varie opzioni, la scelta può cadere su frangisole fissi o impacchettabili: vediamo le differenze.

  • Frangisole fisso
    I frangisole fissi vengono installati sulla facciata dell’edifico e l’inclinazione delle lamelle viene decisa solo dopo uno studio preciso dell’orientamento dell’abitazione che dell’irraggiamento solare durante l’alternarsi dei mesi. Se tra le stagioni vi è una grande differenza, sarà preferibile scegliere un modello orientabile, così da poter adeguare l’inclinazione delle lamelle alle diverse posizioni del sole.

  • Frangisole impacchettabile
    I frangisole impacchettabili invece rappresentano la soluzione sicuramente più pregevole a livello estetico e funzionale. Sono costituiti da lamelle mobili e in genere presentano uno schema orizzontale o verticale, e hanno il pregio, una volta chiusi, di sparire completamente alla vista, lasciando la superficie vetrata perfettamente libera. Solitamente si preferisce l’alluminio come materiale per questi sistemi, per motivi legati alla leggerezza che non ne inficia la resistenza e per richiedere una manutenzione estremamente facile. Senza dimenticare poi che l’alluminio è un materiale riciclabile al 100%, per cui perfettamente sostenibile.

Se desideravi un sistema ombreggiante in grado di garantire praticità ed efficienza senza andare a intaccare il design dei serramenti, i frangisole potrebbero essere la risposta che cercavi.

Vuoi sapere di più sui sistemi ombreggianti per finestre? Contatta i nostri consulenti per ricevere tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Richiedi una consulenza gratuita

Marco Pavanello

Scritto da: Marco Pavanello

Dopo la laurea in marketing, inizia ad occuparsi del ramo commerciale dell’azienda di famiglia, capendo ben presto l’importanza della consulenza come fase indispensabile per garantire comfort e benessere abitativo ai propri clienti. Segue costantemente corsi di aggiornamento per migliorare la conoscenza dei materiali di costruzione e si occupa anche in prima persona della formazione dei distributori, partecipando a corsi e convegni pubblici con progettisti. Ama tutto ciò che è naturale e rispetta l’ambiente.

New call-to-action

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG