<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=121856988253632&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

   09/02/2021      Prezzi & Detrazioni

>  Detrazioni 110 infissi: novità e istruzioni per beneficiarne

Detrazioni-110-infissi

Con la legge di Bilancio 2021 sono state introdotte importanti novità all’Ecobonus. Oltre ad alcuni chiarimenti sulle precedenti disposizioni del decreto Bilancio è stato esteso anche il termine ultimo per beneficiare delle agevolazioni, precedentemente fissato al 31 dicembre 2021.

Vediamo quindi i nuovi termini utili e le altre novità sulle detrazioni 110 infissi.

 

Detrazioni 110 infissi prorogate a giugno 2022

Iniziamo con la novità più interessante: Dopo il grande successo ottenuto dall’iniziativa, la nuova Legge di Bilancio ha introdotto un emendamento che proroga il cosiddetto Superbonus fino al 30 giungo 2022, sei mesi in più rispetto a quanto definito nel Decreto Rilancio.

Ma non è finita qui. Se entro questa stessa data il 60% degli interventi programmati sono già stati eseguiti, allora sarà possibile usufruire di un’ulteriore proroga fino al 31 dicembre 2022. Ulteriori estensioni (fino al 30 giungo 2023) sono poi state concesse agli Istituti Autonomi Case Popolari (IACP).

Per le spese sostenute nel 2022 però la detrazione sarà liquidata in 4 rate annuali anziché 5 (come invece previsto per le spese fino al 31/12/2021).

Ecco una tabella riassuntiva delle proroghe:

Condomini 30/06/2022 o 31/12/2022
Privati con edifici d 2 a 4 unità immobiliari accatastate distintamente 30/06/2022 o 31/12/2022
Privati 30/06/2022
IACP 31/12/2022 o 30/06/2023

 

 

Come beneficiare delle detrazioni 110 infissi?

Come sfruttare il bonus al 110% per sostituire le tue vecchie finestre?

Innanzitutto, bisogna ricordare che le agevolazioni del Superbonus devono avere ad oggetto 2 tipi di intervento principale:

  • Isolamento termico di almeno il 25% delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate dell’edificio (sia esso eseguito con cappotto termico, isolamento interno o in intercapedine)

  • Sostituzione del vecchio impianto di riscaldamento con uno nuovo e ad elevata efficienza energetica (a tal proposito l’Agenzia delle Entrate ha specificato che è ammessa anche la sola sostituzione del generatore di calore).

Assieme a uno di questi interventi trainanti possono essere associati anche altri interventi secondari, ma comunque rivolti all’efficientamento energetico, compresa dunque la sostituzione delle finestre. L’importante è si riesca a certificare che l’insieme degli interventi svolti abbia portato ad un miglioramento di almeno 2 classi energetiche e a tale scopo servirà un apposito Attestato di Prestazione Energetica (APE).

Le detrazioni infine saranno concesse entro specifici massimali di spesa. Con riferimento alle finestre, i limiti di spesa possono essere presi:

  • Dai prezzari Regionali
  • Dalla Guida ai prezzi informativi per l’edilizia (DEI).

Solo come soluzione residuale e solo nel caso in cui nei prezziari non si faccia esplicito riferimento ad un tipo di intervento, è possibile per il tecnico asseveratore procedere con un'analisi analitica dei prezzi (valutare in base ai prezzi medi di alcuni fornitori) oppure ricorrere alle soglie di spesa indicate nell'allegato I del Dm 6 agosto 2020.

Per approfondire leggi “Superbonus 110 Infissi: in quali casi puoi averne diritto”.

 

Detrazione, cessione del credito o sconto in fattura?

Ti ricordo infine che hai 3 diverse modalità per poter beneficiare delle agevolazioni.

La prima è la classica detrazione IRPEF in 5 quote annuali di pari importo.

Oltre a questa modalità standard, hai anche altre due possibilità molto più immediate:

  • Lo sconto in fattura da parte del fornitore, che in cambio ottiene un credito d’imposta pari al 110% da detrarre a una volta dalle tasse o cedere a terzi

  • Oppure cedere direttamente il credito d’imposta del 110% a soggetti terzi quali banche o intermediari finanziari.

Leggi anche dal Blog “Cessione del Credito Infissi 2020: come funziona e quando beneficiarne”.

 

Tutti i dettagli del Superbonus 110% e delle modalità di fruizione dei benefici li trovi nella nostra guida gratuita aggiornata. Scaricala in formato pdf.

scarica la guida gratuita

Laura Pavanello

Scritto da: Laura Pavanello

Da sempre nell’Azienda familiare, ha contribuito attivamente all’evoluzione della stessa, specializzandosi in tutti gli aspetti legati alla gestione amministrativa e finanziaria d’azienda, con particolare attenzione alla tenuta dei “bilanci societari”. I suoi punti di forza sono una spiccata dedizione al lavoro che, unita ad un grande rispetto delle regole e delle persone, le hanno permesso di sperimentare concretamente il lavoro per obiettivi.

New call-to-action

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG