<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=121856988253632&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

   10/11/2021      Prezzi & Detrazioni

>  Finestre prezzi: listino aggiornato con tutte le collezioni

Finestre-prezzi

Se hai intenzione di acquistare nuovi infissi o sostituire i precedenti, il prezzo è tra le informazioni più importanti. Tutti noi prima di concludere un acquisto importante abbiamo bisogno di farci un’idea della spesa complessiva da sostenere e, nel caso delle finestre, quanto viene portato in detrazione. In questo articolo parliamo di come avere le idee più chiare sui prezzi e fare, quindi, una scelta consapevole nonostante il periodo di incertezza che stiamo vivendo.

Un preventivo completo è costituito da vari elementi: puoi immaginarlo come un vero e proprio progetto in cui ogni voce concorre ad arrivare alla cifra complessiva. Essere chiari su ogni voce del preventivo è per noi basilare per creare quel rapporto di fiducia e trasparenza che vogliamo costruire con i nostri clienti.

Elementi che incidono sui prezzi delle finestre

Esaminiamo quali sono gli elementi che incidono nella determinazione del prezzo finale, ma anche quali sono i benefici oppure gli svantaggi collegati a costi più o meno elevati.

1. Materiali delle finestre

In primo luogo, bisogna scegliere il materiale delle nuove finestre. Hai diverse opzioni. I materiali più utilizzati sono:

  • Legno: è il migliore tra gli isolanti termici, resistente nel tempo, sostenibile e davvero bello esteticamente.
  • Alluminio: molto resistente sul piano meccanico e, verniciato a regola d’arte può anche abbinarsi ottimamente alle scelte estetiche della tua abitazione. Ha però il difetto di essere un cattivo isolante termico, con il rischio di pregiudicare l’efficienza energetica.
  • Pvc: è il più economico, un buon isolante, presenta minor resistenza meccanica (quindi non è il materiale più adatto per vetrate di grandi dimensioni) ed è una materia plastica

Inoltre, si trovano le combinazioni di materiali, come le finestre in legno alluminio che rappresenta nel complesso la soluzione con le migliori prestazioni. Si tratta di un prodotto eccellente per isolamento termico, comfort termico all'interno, resistenza meccanica e per l’esclusiva versatilità estetica.

2. Tipologie e qualità del vetro

Le varie tipologie e qualità di vetro consentono prestazioni diverse sia in termini di isolamento termico e acustico che di sicurezza antieffrazione. I prezzi variano dal comune doppio vetro al più efficiente vetro basso emissivo selettivo, che trattiene il calore in uscita dell’abitazione e blocca quello in entrata dall’esterno nei mesi estivi.

3. Dimensioni e tipologie di apertura della finestra

Il prezzo di una finestra ad anta unica di misura 100 x 150 cm, per le collezioni Sinthesi e Livrea, parte da 1.005 €. Dimensioni maggiori comportano costi maggiori ma anche la tipologia di chiusura influisce: per esempio, a parità di misure, la doppia anta costa di più; allo stesso modo, uno scorrevole costa più di una portafinestra.

4. Design e personalizzazioni

Un’altra variabile da prendere in considerazione è il design. Soluzioni particolari, che richiedono maggior lavoro progettazione e più materiali da comporre tra loro, aumentano il prezzo.

5. Quota trasporto e posa

Oltre alle variabili esaminate, per la corretta individuazione del preventivo finale, vanno aggiunti i costi accessori strettamente connessi al caso specifico, quali il trasporto (più distante sarà la consegna, maggiori saranno le spese di trasporto), e la posa in opera.

Proprio quest’ultimo elemento viene troppo spesso dato per scontato, mentre nella realtà è fondamentale, perché oltre alla qualità dei materiali e del prodotto, a fare la differenza è la professionalità e l’esperienza di chi monta la finestra, operazione che deve essere fatta a regola d’arte. Una posa esperta ha il suo costo, soprattutto se paragonato ai danni che possono nascere da infissi posati male.

Per trasparenza, abbiamo scritto diversi approfondimenti sui costi da affrontare per nuovi serramenti:

 

Oscillazioni del mercato e delle materie prime

Oltre a tutti i fattori visti fin qui, a incidere sul prezzo delle finestre concorre in questo periodo storico una delle variabili più imprevedibili: il mercato delle materie prime è sottoposto, nel periodo post lockdown, a una forte oscillazione che sta rendendo difficile la fase di preventivazione.

Il 2021 ha registrato infatti un considerevole aumento del costo delle materie prime con aumenti ingenti. Il legno ha registrato un aumento del 60-70%  rispetto a settembre 2020 (Fonte : Assolegno), mentre il prezzo dell’alluminio che si utilizza come carter di copertura del legno nel profilo esterno delle finestre, e materiale principale per la realizzazione di tapparelle, ha segnato il record decennale alla Borsa Metalli di Londra (Fonte: Sole24 ore): al primo rincaro del 40% da gennaio si sono aggiunti rialzi settimanali fino a superare il 100% del prezzo di un anno fa. Aumenti riguardanti altre materie prime si sono susseguiti addirittura di settimana in settimana. Ecco perché è difficile dire oggi, quanto spenderai effettivamente per sostituire le finestre tra tre, cinque o sette mesi.

L’acquisto di nuovi serramenti dovrebbe essere sempre una scelta ragionata, frutto di una serie di valutazioni fatte sulla base di strumenti utili a capire quale sia il modello e la tipologia più adatta alla nostra casa e ai nostri desideri. Di fronte all’oscillazione dei prezzi, assume ancora più importanza rivolgersi a partner tecnici stabili ed esperti in grado di accompagnarti nella progettazione e realizzazione.

Con questa consapevolezza, richiedi subito il listo con i prezzi indicativi delle collezioni SINTHESI e LIVREA: scarica il listino.

New call-to-action

Federico Pavanello

Scritto da: Federico Pavanello

A soli quattordici anni, inizia a muovere i primi passi in azienda osservando i maestri falegnami all’opera. Dopo il diploma da geometra, decide di seguire le orme del padre con l’obiettivo di trasformare la falegnameria di famiglia in una realtà industriale specializzata nella produzione di serramenti. Attualmente ricopre il ruolo di Direttore Generale e si occupa di ricerca e sviluppo della produzione al fine di mantenere l’azienda al passo con i tempi e in linea con le richieste di mercato.

New call-to-action

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG