<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=121856988253632&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

   24/07/2019      Design & Estetica

>  Finestre stile industriale: valorizza il tuo open space con il legno

Finestre stile industriale: valorizza il tuo open space con il legno

Lo stile industriale rappresenta oggi una tendenza di design unica, ideale per rendere un open space raffinato e originale nello stesso tempo. Se le linee decise e i materiali tipici dell'ambiente factory ti affascinano, sappi che puoi rendere il tuo arredamento ancora più personale scegliendo di installare nel tuo spazio delle finestre in legno.

I vantaggi di questo materiale infatti sono molteplici e, attraverso opportuni trattamenti, il legno può trasformarsi e adattarsi ad ogni stile, dando un tocco di vera raffinatezza ai tuoi progetti.

 

Lo stile industriale: la rivincita dell'essenziale

Lo stile industriale nasce nella New York degli anni '50, dove Andy Warhol con la sua Factory promuove il valore e la bellezza delle linee semplici e pulite.

L'idea di fondo è quella di dare una nuova vita ad aree dismesse, ma nel tempo questa tendenza è passata dagli spazi più ampi ai locali più piccoli. Ad oggi è lo stile ideale per loft e open space, dove un arredamento duro e spesso scuro nei colori, contrasta con l'apertura di grandi finestre in stile industriale verso l'esterno, che danno luce alle singole stanze.

I requisti essenziali per questo arredamento sono senza dubbio:

  • materiali di recupero e resistenti in ogni stanza (acciaio, cemento, ferro, ottone, legno)
  • linee semplici e funzionali, che rispecchino l'essenzialità della fabbrica
  • arredi essenziali a cui unire quadri, foto e suppellettili naturali: il verde infatti è un colore amico di questo stile, che punta per definizione al recupero in un'ottica di riuso e rispetto di ambienti e materiali.

stile-industriale-finestre

 

Finestre stile industriale e la bellezza efficiente del legno

Le finestre in stile industriale sono un elemento chiave per ottenere degli ambienti unici, creando un vero ponte fra esterni e interni. Se la tendenza è quella di usare materiali come acciaio o ferro, potrai rendere il tuo open space davvero originale optando per un materiale caldo e resistente come il legno, che unisce eleganza ed efficienza, infatti:

  • è un materiale sostenibile, che risponde quindi sia ai requisiti dello stile industriale, sia alla volontà di creare un design nel rispetto dell'ambiente
  • garantisce l'isolamento termico e il risparmio energetico, contribuendo ad una funzionalità anche nei consumi
  • si adatta a qualsiasi stile, soprattutto se trattato e colorato con precisione e ricorrendo a strumenti specifici.

stile-industriale-finestre-luce

Le finestre in stile industriale sono le vere protagoniste di questa tendenza perché sono le principali fonti di luce all'interno delle stanze, quindi è fondamentale che siano coerenti con l'arredo e che siano curate nei minimi dettagli. Le finestre della nostra linea LIVREA, ad esempio, sono realizzate in stile industriale fin dalle fondamenta: unendo infatti alluminio (esterno) e il legno (interno), garantiscono sempre il massimo dell'efficienza e dell'eleganza.

Il loro design è estremamente pulito e può avere più ante, optando sia per aperture a wasistas sia per l'utilizzo di grandi vetrate scorrevoli, che conferiscono all'ambiente un tocco di luce in contrasto con gli arredi più scuri.

 

Consigli per tende e grandi vetrate

Se la tua decisione dovesse ricadere su una vetrata di grandi dimensioni, sarà fondamentale fare attenzione anche alla scelta delle tende: il tessuto infatti, deve rispettare l'insieme degli arredi ed essere quindi sobrio nel colore e forte nel materiale (preferibile quindi il lino).

Potrai anche optare per delle veneziane in legno o in alluminio, o ancora per delle tende a rullo in colori caldi. I più temerari, invece, potranno aggiungere alle loro finestre in stile industriale un tocco ancora più factory con delle tende a bande verticali, ma solo in caso di misure standard.

 

Il legno si trasforma… grazie al tintometro!

Se hai scelto di aggiungere al tuo open space delle finestre in stile industriale in legno, col tintometro potrai trasformare completamente questo materiale, mantenendone comunque tutte le funzionalità. Questo strumento, infatti, permette di miscelare i colori con estrema precisione, soprattutto se gestito da mani esperte, come quelle dei nostri tecnici.

Il tintometro permette infatti di:

  • ottenere un colore personalizzato in base alle esigenze
  • sapere con esattezza quali colori unire e in quali dosi, per creare la tinta richiesta
  • acquistare una tinta finita, senza dover effettuare ulteriori lavorazioni.

Il risultato del tintometro, inoltre, avvicina il legno a PVC e alluminio, rendendo così le finestre in stile industriale perfette anche in un materiale meno consono, ma proprio per questo dalla resa più originale.

Sarà più semplice, con questo strumento, legare il legno agli altri materiai, optando per colori ad essi vicini e scegliendo fra una vasta gamma di tonalità di grigi e verdi.

La nostra azienda, dispone di un tintometro interno che permette di valutare già in fase di progettazione la migliore colorazione per il tuo open space.

 

Scopri tutte le prestazioni dei nostri prodotti scaricando il catalogo LIVREA, potrai scegliere la soluzione più vicina al tuo stile e valutare la vasta gamma di tinte a tua disposizione.

scarica il catalogo Livrea

Federica Pavanello

Scritto da: Federica Pavanello

Dopo aver terminato gli studi classici, entra a tutti gli effetti nell’Azienda di famiglia e, affiancando il padre Lauro, impara ben presto come scegliere le migliori materie prime al fine di garantire la massima qualità del prodotto finito. Frequenta periodicamente corsi di formazione e aggiornamento per offrire al cliente un prodotto moderno e allo stesso tempo duraturo. Ama la disciplina, il nuoto e la cucina.

Trova la pergola adatta ai tuoi spazi e scopri il prezzo

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG