<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=121856988253632&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

   22/10/2021      Esperto Consiglia

>  Infissi di sicurezza: com'è la vera finestra a prova di ladro

Infissi-di-sicurezza

Avere dei buoni serramenti aiuta a sentirsi sicuri in casa, sapendo che i propri familiari non hanno nulla da temere. Quando si scelgono porte e finestre si dedica molta attenzione alla scelta della porta d'ingresso ma bisogna essere consapevoli che i ladri prendono di mira più spesso le finestre e le portefinestre. Ecco perché è necessario fare un focus sugli infissi di sicurezza, informando su com'è la vera finestra a prova di ladro.

Molte persone, dopo aver subito un furto in casa non si sentono più a proprio agio arrivando anche alla decisione di andarsene, cambiando casa. Per essere più sicuri in casa è importante scegliere serramenti in grado di tenere fuori i cosiddetti “topi d’appartamento”.

 

I punti deboli delle finestre tradizionali

Le finestre sono statisticamente l’ingresso “preferito” dai ladri, proprio perché presentano tre debolezze:

  • Il vetro, che può essere infranto (ma vale solo per case isolate, perché è una tecnica molto rumorosa che può attirare l’attenzione dei vicini di casa);
  • La maniglia, che viene girata dopo aver praticato un foro nel vetro oppure manomessa dall’esterno con un piccolo foro di trapano (tecnica silenziosa e rapida);
  • L'anta: la tecnica più frequente è scardinare l'anta dal telaio con un cacciavite o un piede di porco.

Negli infissi di sicurezza, grazie alle innovazioni tecnologiche, queste "debolezze" tipiche dei serramenti tradizionali vengono risolte, rendendo la vita più difficile ai ladri. Anche se tentassero di entrare, non riuscirebbero a farlo.

 

Ferramenta, vetro e maniglie a prova di ladro

Vetro, maniglia e anta sono stati testati e migliorati, elevando il grado di sicurezza delle finestre e dotandole di qualità che le rendono anti-effrazione.

I dettagli che fanno la differenza, in un serramento anti-effrazione, sono:

  • La ferramenta: guarnizioni, ganci, cerniere devono rimanere inalterate nel tempo. La ferramenta antieffrazione, certificata e sicura, è la risposta efficace al tentativo di scardinamento della finestra.
  • La maniglia di sicurezza: chiavi, pulsante, sistemi di chiusura migliorano la tenuta delle maniglie.
  • Il vetro antisfondamento, che viene installato obbligatoriamente per legge per proteggere gli inquilini da eventuali danni, ha anche la funzione di tenere fuori i ladri perché non si infrange.

Abbiamo approfondito ognuno di questi tre importanti punti in questo articolo: Come mettere in sicurezza le finestre di casa.

Inoltre, in questo video poniamo l'accento sull'importante funzione delle maniglie di sicurezza, svelando uno dei trucchi "da manuale" dei ladri.

 

 

 

Classificazioni degli Infissi di Sicurezza

Quando si acquistano serramenti anti-effrazione viene indicata la classificazione di sicurezza. Ci sono varie classi a seconda del livello di protezione garantito: CR1, CR2, e così via fino a CR5.

Ad ogni classe corrispondono specifici materiali per il telaio, parametri per il vetro e tipologie di ferramenta utilizzata. Ne abbiamo parlato qui in modo approfondito: Sistemi sicurezza, tre efficaci soluzioni antieffrazione.

 

Oltre alle caratteristiche dei materiali, è importante focalizzarci anche sull'installazione. La posa esperta e qualificata fa la differenza, perché anche una sola vite allentata può fare il gioco dei ladri. 

 

Ci sono altri dettagli che dovresti conoscere prima di scegliere le tue prossime finestre. Scopri tutto quello che c’è da sapere nel nostro ebook gratuito. Clicca qui sotto per riceverlo direttamente sulla tua e-mail.

scarica l'ebook gratuito

Marco Pavanello

Scritto da: Marco Pavanello

Dopo la laurea in marketing, inizia ad occuparsi del ramo commerciale dell’azienda di famiglia, capendo ben presto l’importanza della consulenza come fase indispensabile per garantire comfort e benessere abitativo ai propri clienti. Segue costantemente corsi di aggiornamento per migliorare la conoscenza dei materiali di costruzione e si occupa anche in prima persona della formazione dei distributori, partecipando a corsi e convegni pubblici con progettisti. Ama tutto ciò che è naturale e rispetta l’ambiente.

New call-to-action

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG