<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=121856988253632&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

   14/05/2020      Efficienza Energetica, Sostituzione Finestre

>  Sostituire Finestre Senza Opere Murarie: tutti i pro e i contro

Sostituire-Finestre-Senza-Opere-Murarie

Stai pensando di dare un nuovo aspetto alla tua abitazione con dei serramenti nuovi e dalle migliori prestazioni? In che modo vuoi procedere per i lavori? Vuoi mantenere il telaio esistente o intervenire con delle opere murarie?

Sappi che non tutte le opzioni possono adattarsi alla tua situazione: prima di decidere se sostituire le finestre senza opere murarie l'ideale è valutare i benefici e gli svantaggi di questa alternativa, in modo da avere tutte le informazioni necessarie per una scelta e una spesa consapevoli.


Scegliere di sostituire le finestre senza opere murarie è un'alternativa quasi obbligata se hai deciso di rimanere in casa durante lo svolgimento dei lavori: gli interventi più invasivi infatti possono compromettere la quotidianità e soprattutto la vivibilità dello spazio, che rischierebbe altrimenti di trasformarsi in un cantiere, con non poche difficoltà per te e il tuo nucleo famigliare.

In ogni caso, prima di definire con quale modalità agire, è bene conoscere tutte le implicazioni affidandoti a consulenti e tecnici esperti: solo così potrai decidere con sicurezza quale alternativa si adatta alle tue esigenze e a quelle della tua casa.

 

Sostituire finestre senza opere murarie: pro e contro

In base alle tue esigenze e aspettative per le nuove finestre, le tipologie di intervento che non richiedono opere murarie sono 2:

  1. puoi scegliere di tenere la struttura del vecchio infisso e installarvi sopra la nuova finestra (senza intervenire a livello di muratura)
  2. oppure optare per l'eliminazione della struttura esistente e installare un serramento nuovo in tutte le sue componenti.

Nella sostituzione di finestre senza opere murarie, installare nuovi infissi sui vecchi telai è senza dubbio una soluzione rapida sia in termini di lavoro che di pulizia, tuttavia presenta un difetto importante: la perdita di luce.

All'ingombro del serramento vecchio, infatti, si va ad aggiungere quello del serramento nuovo, con riduzione significativa della superficie vetrata, senza dimenticare che gli stessi vetri presentano pellicole o trattamenti tali da filtrare ulteriormente la luce.

Quindi, è bene scegliere questa alternativa solo nel caso in cui cambiare l'intero telaio significhi danneggiare il muro e, quindi, aumentare notevolmente i tempi di installazione e le spese per i lavori. Per compensare la perdita di luce è possibile, ad esempio, installare finestre ad un'anta anziché 2, guadagnando così più superficie vetrata.

 

In questo video sintetizzo tutti i concetti che ho appena espresso a proposito della posa su strutture esistenti.

 

Eliminare il vecchio telaio: perché conviene

Come spieghiamo nel nostro articolo "Sostituzione infissi e serramenti: quando cambiare l'intero telaio", limitarsi a sostituire i vecchi serramenti sfruttando la struttura già esistente significa anche aumentare il rischio di problemi a livello meccanico e complicazioni legate a muffa, umidità e condensa.

Un telaio nuovo può quindi sembrare una soluzione più costosa ed invasiva, ma in realtà permette di conservare o aumentare la luminosità dell'ambiente (soprattutto scegliendo strutture dai profili minimal) ed accentuare le performance dei propri infissi sotto più aspetti, in particolare:

  • prestazioni energetiche, grazie a materiali e tecnologie studiati per favorire l'isolamento termico e acustico dello spazio
  • design moderno, adatto alla tua casa e al nuovo stile che desideri per i tuoi arredi
  • maggior sicurezza, grazie a soluzioni antieffrazione di qualità.

Optando per dei serramenti più efficienti in termini energetici, potrai inoltre usufruire delle opportunità offerte dai Bonus fiscali per serramenti 2020.

Per avere un quadro completo sulla sostituzione delle finestre, leggi i nostri articoli:

 

Vuoi conoscere tutte le possibilità della sostituzione infissi senza opere murarie e capire qual è la soluzione migliore per la tua casa? Contatta un nostro esperto.

Richiedi una consulenza gratuita

Marco Pavanello

Scritto da: Marco Pavanello

Dopo la laurea in marketing, inizia ad occuparsi del ramo commerciale dell’azienda di famiglia, capendo ben presto l’importanza della consulenza come fase indispensabile per garantire comfort e benessere abitativo ai propri clienti. Segue costantemente corsi di aggiornamento per migliorare la conoscenza dei materiali di costruzione e si occupa anche in prima persona della formazione dei distributori, partecipando a corsi e convegni pubblici con progettisti. Ama tutto ciò che è naturale e rispetta l’ambiente.

New call-to-action

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG