Serramenti dal 1948!

La Serramenti Pavanello è al fianco dei propri clienti da ormai più di 60 anni. L’azienda si rivolge a privati e rivenditori che sono alla ricerca di prodotti dalle qualità uniche sul mercato. La filosofia dei F.lli Pavanello è sempre stata quella di porre attenzione costante alle richieste dei clienti e di trovare sempre soluzioni tecnologicamente innovative per soddisfare tutte le esigenze. Leggi »

Camminare sull’arcobaleno: ecco i pavimenti in legno refraction

p_snedker_hansen_mc13_02_1200px-524x349

L’artista danese Pernille Snedcker Hansen ha ideato un nuovo modo di dare colore alla casa, ideale per chi non vuole cadere nella monotonia ma essere originale. Il suo studio coniuga culture diverse, lavorando il legno attraverso l’antica tecnica giapponese della marmorizzazione e usando il pino per i rivestimenti, tipico della tradizione scandinava. La designer danese lavora ogni singolo listello di legno, fino ad ottenere l’effetto cromatico desiderato; è necessario un contenitore pieno d’acqua e una sostanza oleosa che consenta la dilatazione della goccia di colore. Posando un foglio di legno

Timber Town: legno e verde per il nuovo ecoquartiere svedese

CF-moller-architects-ornsro-timber-town-orebro-sweden-designboom-1800

Lo studio scandinavo Møller, in collaborazione con Slättö Förvaltning, è stato il vincitore del concorso di sostenibilità ambientale indetto dal comune di Örebro, in Svezia, con l’avveniristico progetto denominato Timber Town.

Il futuro è green: anche i grattacieli saranno in legno

Main Elevation1

In architettura negli ultimi tre secoli ci sono state l’era della pietra, dell’acciaio e del cemento; il XXI secolo potrebbe essere l’era del legno. È la risorsa naturale per eccellenza, ecologico e rinnovabile, uno dei materiali con maggior potenzialità nel mondo di architettura e costruzioni. Ecco perché Eduardo Wiegand, collaboratore del progetto Kokoon sostiene che il futuro è dei grattacieli in legno. Ma perché dovremmo impiegare sempre di più il legno? Le motivazioni sono tante, in primis la sostenibilità ambientale. È bene ricordare che il legno è una fonte rinnovabile,

Vuoi vivere davvero green? Leggi qui!

green-cleaning-header

La bioedilizia è una nuova tendenza, nata e cresciuta per costruire edifici che cerchino di coniugare innovazione tecnologica e risparmio energetico. Essendo l’edilizia una delle attività a più grande impatto ambientale, da qualche anno si cerca di invertire la tendenza e architetti e designer realizzano edifici ricordando l’importanza della natura e dell’ambiente circostante.

Rasom Wood Technology: la nuova frontiera delle case green personalizzate

IMG_3555

Negli ultimi anni il trend che sta prendendo piede è sicuramente quello della sostenibilità ambientale: edilizia, architettura e design sono sempre più green! Anche nel nostro paese questa “green consciousness” è sempre più marcata: in particolare la casa in legno diventa un ottimo compromesso fra attenzione all’ambiente, durata e solidità dell’abitazione.

Breve guida alla scelta dell’infisso

BELLUNO_4

Scegliere un infisso non è una cosa facile: le finestre sono una parte fondamentale di un’abitazione e sono destinate a rimanervi per anni. Per questo la scelta e l’acquisto di un infisso va fatta in modo ponderato e preciso, perché ciò che acquisterete vi accompagnerà per molti anni e, in certi casi, per tutta la vita. Materiali Legno, alluminio o PVC? Questa è la prima questione che ci poniamo quando dobbiamo scegliere un infisso. Gli infissi in alluminio sono molto resistenti ma per essere davvero efficienti devono avere un buon taglio

I 3 miti delle case in legno

casa_legno-600x381

Le costruzioni in legno vengono utilizzate dall’uomo fin dall’antichità: stalle, abitazioni e templi costruiti con solide assi e colonne in legno sorgevano nei villaggi e nelle grandi città. Poi si scoprì il metallo, il vetro e il cemento e l’uomo dimenticò le grandi doti architettoniche del legno, fino quasi a vederlo estinto dalle moderne città. Questa temporanea “estinzione” è dovuta in parte alle doti simili al legno dei materiali di nuova generazione, ma in parte anche a dei miti che nel corso degli anni si sono formati attorno al legno

Ecco i mattoni intelligenti per una casa più green

brick-hand

Immaginate dei mattoni che siano in grado di generare elettricità, di depurare le acque reflue, di recuperare fosfato ed essere utilizzati per creare materiali per nuovi detergenti. Tutto ciò non è fantascienza ma è realtà grazie ad una ricerca coordinata dalla professoressa di Architettura Sperimentale della Newcastle University, finanziato dal programma di innovazione e ricerca “Horizon 2020” dell’Unione Europea.

Le FAQ del Ministero sull’efficienza energetica

incentivi-detrazioni-infissi-serramenti-2016

Recentemente, il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso note alcune FAQ in merito all’efficienza energetica in edilizia, con il Decreto “Requisiti minimi” del 26 giugno 2015 e il Decreto “Linee guida APE” del 26 giugno 2015. Le Frequently Asked Questions del Ministero chiariscono diversi punti sollevati dall’Unicmi, l’Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche dell’Involucro e dei serramenti, sui quali l’unione aveva espresso delle perplessità. Maggiore chiarezza sul fattore di trasmissione solare GGL+SH Secondo Unicmi, “tra i chiarimenti più attesi compare quello relativo alla prescrizione del Decreto Requisiti Minimi sul

Si chiama Torre Reforma e durerà 2.500 anni

Reforma

Secondo voi quanto può durare un grattacielo? Secondo lo studio di ingegneria Arup fino a 2.500 anni. L’edifico che vuole fare concorrenza alle piramidi di Cheope si chiama Torre Reforma e sarà il secondo edificio più alto di Città del Messico e in assoluto la costruzione con il maggior numero di ascensori del paese. Il grattacielo, progettato in collaborazione con lo studio L. Benjamin Romano Arquitects, è stato ideato a partire da una pianta a base triangolare che si estende in altezza per ben 57 piani. Tutto l’edificio è stato

Desideri maggiori informazioni?

Dichiaro di aver letto l'informativa ed acconsento al trattamento dei dati ai sensi del D.lgs. n. 196/2003
> Desidero essere contattato