<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=121856988253632&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

   30/07/2021      Esperto Consiglia

>  Progetto infissi: come e con chi realizzare la tua idea di finestra

PROGETTO-INFISSI--COME-E-CON-CHI-REALIZZARE-LA-TUA-IDEA-DI-FINESTRA

Quando si progetta un edificio, che sia ad uso residenziale o professionale, le finestre giocano sempre un ruolo fondamentale nel rendere la struttura non solo luminosa e funzionale, ma anche degna di essere ammirata in tutto il suo splendore!

Dal progetto al prodotto installato però passano svariate fasi, che coinvolgono svariate figure professionali e tecniche. Il progetto infissi deve essere concretizzato in tutti i suoi elementi e proprio per questo è importante trovare il partner giusto per la realizzazione.

 

Dal progetto infissi alla produzione: cosa avviene nel mezzo?

Per capire quanto è importante scegliere il partner ideale per elaborare e realizzare il tuo progetto, è bene conoscere i passaggi che portano a trasformare il tuo “disegno su carta” in un prodotto tangibile”.

 

Dal preventivo ai rilievi tecnici

Per capire quanto è importante scegliere il partner ideale per elaborare e realizzare il tuo progetto, è bene conoscere i passaggi che portano a trasformare il tuo “disegno su carta” in un prodotto tangibile”.

 

Dal preventivo ai rilievi tecnici

Una volta presentato il preventivo al cliente e dopo che quest’ultimo lo ha firmato, bisogna prima di tutto capire la fattibilità del progetto.

Partono quindi i rilievi tecnici ad opera dell’architetto incaricato che, oltre a prendere le misure dei futuri infissi, dovrà studiare caratteristiche strutturali della location ed esigenze specifiche del cliente (committente) per individuare eventuali problematiche tecniche da risolvere. Sulla base di ciò sarà quindi possibile integrare il progetto con le risultanze dei rilievi e proporre, nel caso, soluzioni alternative.

Ad esempio, data l’esposizione al sole della finestra, sarà più opportuno integrare fin da subito il progetto con un sistema ombreggiante anziché un oscurante?

Oppure, se l’edificio si affaccia su una strada particolarmente trafficata, non sarà più opportuno un vetro antirumore ad hoc anziché un classico doppio o triplo vetro?

O ancora, se è stata prevista una finestra di grandi dimensioni ad un quarto piano, c’è la concreta possibilità di trasportare l’infisso fino al luogo della posa? Serve una gru? E, se sì, c’è posto per piazzare la gru?

Già da queste ipotetiche domande si evince che una cosa è il progetto, altra cosa è renderlo effettivo. Ma il processo non si esaurisce qui.

 

Dai rilievi all’ordine esecutivo

Compiuti tutti i rilievi del caso, la palla ritorna al committente.

il preventivo iniziale dovrà essere integrato o rivisto sulla base delle risultanze raccolte in fase di rilievo, fornendo al cliente informazioni più esatte e dettagliate (ad esempio è da questo momento in poi che si potranno confermare particolari come la posizione della maniglia a destra o a sinistra e così via).

Al committente quindi viene presentato un ordine esecutivo (o conferma d’ordine) che dovrà nuovamente autorizzare per procedere alle successive fasi di produzione, consegna e posa in opera.

Spesso, e purtroppo, è solo alla fine del percorso che si vedono i problemi di un errata progettazione iniziale o di una poco accurata trasposizione nel prodotto finito. In casi come questo è poi difficile comprendere in quale punto esatto il meccanismo si è inceppato.

Il partner ideale invece deve avere ben chiaro tutto l’iter da seguire e spiegarlo nel dettaglio proprio per non avere sorprese alla fine. Quello che ti ho appena descritto è il nostro modo di sviluppare un progetto, lo stesso che ha reso soddisfatti centinaia di clienti, perché frutto di esperienza artigiana, competenza tecnica e di un indissolubile legame di famiglia!

 

Vuoi sviluppar e con noi il tuo progetto? Raccontacelo e vediamo come possiamo aiutarti!

Richiedi una consulenza gratuita

Federico Pavanello

Scritto da: Federico Pavanello

A soli quattordici anni, inizia a muovere i primi passi in azienda osservando i maestri falegnami all’opera. Dopo il diploma da geometra, decide di seguire le orme del padre con l’obiettivo di trasformare la falegnameria di famiglia in una realtà industriale specializzata nella produzione di serramenti. Attualmente ricopre il ruolo di Direttore Generale e si occupa di ricerca e sviluppo della produzione al fine di mantenere l’azienda al passo con i tempi e in linea con le richieste di mercato.

New call-to-action

ISCRIVITI AL NOSTRO BLOG